These hands don’t belong to a lady!

Sono una fan ossesivo-compulsiva di “Via col Vento”, sin da quando avevo 10 anni, avrò visto il film 30 volte e letto il libro una diecina. Trovo la citazione giusta per ogni occasione, recito il testo insieme agli attori, costringo i miei familiari a vederlo almeno una volta al anno (oggi è il giorno!) . Trovo la storia di crescita personale di Scarlett O’Hara per certi versi unica nel suo genere. Trovatemi un’altra storia con un eroina cosi interessante, piena di sfumature e affascinante. Femminismo puro, amici. Una grande donna che merita un grande uomo, ma anche quando lui se ne va, lei con  filosofia sa dire “after all, domani è un altro giorno”. Comunque volevo parlare di mani. In una delle scene, Rhett dice “these hands don’t belong to a lady” e cosi sgama Scarlett, che vuole far credere a lui che le cose dopo la capitolazione del Sud vanno benissimo per lei e la sua piantagione. La realtà è ben diversa e Rhett si accorge dal pietoso aspetto delle mani di Scarlett che è costretta a lavorare durissimo. Le sue manine, oh cosi bianche e delicate, sono diventate ruvide e rozze. Giusto come le mie.

11757394-large

Visto che ai tempi di Scarlett tanti cosmetici si preparavano a casa con gli ingredienti freschi e naturali, ho voluto anch’io cercare un rimedio poco costoso e naturale. Ho spolverato il libro di Stephanie Faber (che nel lontano 1974 già prevedeva il ritorno di moda dei trattamenti genuini, fatti a casa) e ho trovato la seguente ricetta:

Scaldare leggermente una tazza di latte aggiungere un cucchiaino di miele e succo di mezzo limone. Mischiare bene. La lozione disinfetta, schiarisce e ammorbidisce le mani in un secondo. Spalmare, aspettare e lavare le mani, usare più volte al giorno. Damine, diamine, la cosa funziona!

 

 

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

2 commenti

  1. Gio

     /  04/07/2013

    dici spalmare ma… con quelle dosi la lozione non è liquida?

    Rispondi
    • La lozione ha la consistenza poco più densa del latte. Effettivamente mi lavo le mani con una quantità del tutto accidentale 😉 e dopo massaggio le mani per qualche minuto. Più le mani sono secche più sono frequenti i “lavaggi”.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: