L’aria di vacanza sa di limone

Ancora un po’ indeboliti dalla settimana piovosa e le cure antibiotiche ci siamo avventurati fino alla costa per goderci l’aria di mare e farci un’idea sulla soluzione vacanze che da noi è sempre una specie di raffazzonata, visto che non sappiamo mai di preciso come siamo messi con il lavoro, risorse economiche e voglia di fare.  Abbiamo trovato un posticino, dialogato con il proprietario portandolo sulla strada della ragione considerevolmente abbassando il prezzo e finalmente prenotato..dopodiché l’occhio ci è caduto su una struttura molto più bella, più organizzata, più tutto questo che stavamo cercando..a seguito si sono registrati i rimpianti, rimproveri e rimorsi.  Alla fine ci è voluta la scomoda telefonata al primo posto e così un bungalow di legno dei sogni è nostro, fra una settimana si parte per 7 giorni di stress, poca igiene e acquisti sconsiderati  (tipo una bottiglia d’acqua a 4 eur, un ennesimo secchiello, etc.). Non vedo l’ora 🙂

P.S. Non avete certe volte  l’impressione che la realtà ha bisogno di un soundtrack,  per esempio..

I wonder how
I wonder why
Yesterday you told me ‘bout the blue blue sky

???????????????????????????????

And all that I can see is just a yellow lemon-tree

???????????????????????????????

Annunci